Non so se avete mai notato questa cosa ma fino a qualche anno fa i cosmetici, soprattutto le creme idratanti per il viso, avevano sull’ etichetta la scritta ” 24h” e che stava ad indicare la scelta da parte del consumatore di poterla utilizzare indistintamente ad ogni ora del giorno in quanto avevano la stessa identica azione.

Ma negli ultimi tempi le case produttrici più importanti del settore stanno sempre più differenziando i loro prodotti rendendoli specifici per fasce non solo di età ma anche orarie in quanto si è scoperto che le creme utilizzate nelle ore notturne necessitano di una formula più specificaper una diversa e più incisiva azione.Il motivo? Questioni di recettività dell’ epidermide.Studi clinici hanno infatti dimostrato che la pelle, soprattutto quella del viso, si presenta nelle ore notturne notevolmente più pronta ad assimilare le proprietà ed i benefici delle creme cosmetiche.

 

crema viso

 

Infatti nelle ore notturne la pelle si presenta più ricettiva nella rigenerazione cellulare e più rapida anche nella fase di assorbimento, motivo per cui creme notturne specifiche sono composte da formule anche più “pesanti” in quanto possono agire con maggiore profondità.

Motivo per cui al mattino chi utilizza creme notturne nota una pelle sicuramente più idratata e distesa rispetto invece a chi utilizza una crema ” generica ” oppure non ne utilizza affatto.

Naturalmente è importante, per ottenere tutti i benefici visibili derivanti dalle azioni di questi prodotti , effettuare importanti step di bellezza prima di applicare la crema, detergere a fondo il viso ed il collo, in quanto sono fondamentali per la preparare la nostra pelle all’ azione.

Fonte: benessere e bellezza
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.